PRESENTAZIONE DEL VOLUME “I DIALOGHI DELL’ESCHATON” DI SERGIO GUARENTE

La copertina del libro I dialoghi dell'eschaton di Sergio Guarente.
Print Friendly, PDF & Email

Venerdì 9 marzo 2018, alle ore 16:15, presso l’Aula Magna del Liceo “Jacopone da Todi”, in Largo Martino I n. 1, si terrà il nono incontro del X ciclo de I Venerdì del Liceo: la presentazione del volume del prof. Sergio Guarente “I Dialoghi dell’eschaton. Limen, Finis terrae, Pulvis et umbra”, tenuta dal prof. Marco Genzolini, docente di Filosofia e Storia presso il Liceo scientifico “G. Alessi” di Perugia, e dal prof. Gianluca Prosperi, già docente di Filosofia e Storia presso il Liceo classico “A. Mariotti” di Perugia, con la presenza dell’autore, dirigente scolastico del Liceo “Jacopone da Todi”. Sarà inoltre presente la dott.ssa Jessica Cardaioli, che ha curato l’edizione del libro per la Casa editrice Morlacchi di Perugia.

Questo nono incontro de I Venerdì del Liceo riveste un notevole interesse filosofico e culturale, in quanto il libro oggetto della presentazione costituisce un appassionante “racconto filosofico” scandito in tre dialoghi, dedicato al tema decisivo dell’eschaton, ovvero del nostro rapporto con le questioni ultime dell’esistenza, con il “senso della vita” caratterizzata dalla precarietà della fuggevolezza e della finitudine. Il protagonista dell’opera, Francesco, vivrà uno straordinario “viaggio metafisico” attraverso l’incontro dialogico con la personificazione della Fine e con Plotino e Didone, rappresentanti di due opposte concezioni della prospettiva della vita ultraterrena, del mistero che ci attende al di là della soglia, del limen da varcare alla fine dell’esistenza.

Iscriviti per ricevere contenuti nella tua casella di posta, ogni settimana.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

A riguardo Redazione 96 articoli
Sottob@nco, il giornale online del Liceo "Jacopone da Todi".

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.