E lucevan le stelle…

Print Friendly, PDF & Email

Alle volte alcuni eventi andrebbero taciuti, di altri se ne parla troppo e in questi casi difficilmente si trovano le giuste parole.

Te ne sei andata via lasciando un profondo silenzio, un pentagramma vuoto e una pagina bianca. Il mondo appare buio come un teatro prima che si apra il palcoscenico e si accendano le luci. Quanti palchi hai calcato nella tua vita, quanti applausi e quanti dolci ricordi hai lasciato in tutti coloro che ti hanno conosciuta.

L’archetto veloce che percuoteva le corde che tu con delicatissimo tocco sfioravi, suonare non era un lavoro ma una passione ed il violino non era altro che una distensione del tuo corpo. Sei stata l’anima vibrante dell’orchestra, la bacchetta rigorosa di un sapiente direttore che riesce a mettere insieme degli aspiranti violinisti, portandoli ad eseguire pezzi sempre più belli e complessi. Vedevi i tuoi allievi crescere dalla prima media al quinto liceo e loro crescevano con  te e secondo le tue lezioni non solo musicali ma di vita.

Hai portato avanti il Concorso “Jacopone” per anni con il massimo della solerzia ed hai creato una giuria di studenti che, assegnando un loro premio, potessero imparare ad essere critici ed a tendere l’orecchio.

Le innumerevoli gite e le uscite fatte insieme da Giulianova a Vienna, da Palermo a Milano, facendo gemellaggi con altre orchestre e suonando in istituti di importanza assoluta sono un ricordo felice.

Quante risate e quanto divertimento e quante esperienze ci hai permesso di condividere.

Eri sempre lì, gioiosa e disponibile con tutti, gentile e premurosa con i tuoi allievi che trattavi come figli, pronta ad aiutarli, consolarli e supportarli. Ti sei sempre prodigata nei momenti di difficoltà e sempre per tutti sei stata un faro. Ora non ci sentiamo altro che navi in balia delle onde in un mare in burrasca, cercando quella luce e quel faro che ancora risplende. Risplende nei nostri cuori nel tuo ricordo, risplende in ciò che ci hai insegnato. Hai seminato in noi una dolce melodia ed i tuoi insegnamenti saranno per tutti sempre un tesoro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.