“VIVA BEETHOVEN”, IL CONCERTO SINFONICO CHE CELEBRA I 250 ANNI DALLA NASCITA DEL GENIO TEDESCO

Print Friendly, PDF & Email

TODI – In occasione dei 250 anni dalla nascita del genio tedesco Ludwig Van Beethoven, Todi ha scelto di celebrare questa figura chiave della cultura musicale europea con il concerto “VIVA BEETHOVEN”. Si terrà sabato 17 ottobre 2020 alle ore 21.00 presso la Chiesa di San Fortunato a Todi. Il biglietto previsto, al costo di 10 euro, è acquistabile in prevendita facendone richiesta all’indirizzo primaveramusicaletodi@gmail.com o all’ingresso del concerto.

L’esibizione musicale consta di due fasi: nella prima si potrà assistere a due delle più famose Romanze per violino e orchestra (op. 40 e op. 50) e al Konzertsatz per violino e orchestra, mentre nella seconda parte verrà eseguita la Prima Sinfonia in Do Maggiore (op. 21). L’orchestra invitata a suonare, già nota al pubblico tuderte grazie alla partecipazione al “Gran Concerto di Capodanno”, è l’Orchestra Filarmonica “Vittorio Calamani”.  Fu fondata dall’ Ing. Stefano Calamani che, insieme alla propria società, Aisico Srl e al suo direttore artistico, Anna Leonardi, aveva l’intenzione di valorizzare il panorama culturale tuderte attraverso i giovani. I musicisti che compongono l’orchestra, infatti, hanno tutti età inferiore a 35 anni e provengono da tutta Italia. Il direttore d’orchestra sarà il ventiquattrenne milanese Diego Ceretta, già avviato ad una carriera ricca di progetti, collaborazioni e riconoscimenti di alto livello. Nella prima parte l’orchestra affiancherà il violinista Andrea Cortesi, che eseguirà le due Romanze in Sol Maggiore e in Fa Maggiore precedentemente citate e il Konzertsatz WoO5. 

Il violinista Andrea Cortesi

Il sindaco del Comune di Todi, Antonino Ruggiano, e l’assessore alla cultura, Claudio Ranchicchio, rinnovano alla Primavera Musicale di Todi la preziosa collaborazione e la fiducia per il terzo anno consecutivo. Il concerto è sostenuto anche da ETAB, VART communication e Avis.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.